pulire con l'aceto

i mille usi dell'aceto

Negli anni ho imparato ad apprezzare l'aceto sia in cucina che al di fuori dell'ambito alimentare. L'aceto è infatti un grandioso alleato super-economico e super-ecologico per la pulizia e manutenzione di tutta la casa, grazie alla sua delicata ed efficace azione anticalcare, sgrassante, deodorante, antiruggine e antimuffa. In genere per questi scopi si utilizza l'aceto di vino bianco, o quello di mele. Provate, non tornerete più indietro!

in cucina

  • Aceto di vino bianco o rosso, aceto di mele e aceto balsamico per condire i cibi.
  • Come base per marinare carni e pesci.
  • Per preparare conserve di verdura (impedisce la formazione del botulino).

pulizie di casa

  • Puro o diluito in acqua calda per far brillare rubinetti, lavandini e sanitari.
  • Diluito in acqua per pulire la doccia e rimuovere la muffa dalle fughe delle piastrelle.
  • Puro, per mettere in ammollo e disincrostare i filtri dei lavandini e il soffione della doccia.
  • Diluito in acqua e nebulizzato con uno spruzzino per pulire vetri e finestre.
  • Diluito in acqua calda per lavare i pavimenti in ceramica, gres, cotto (non usare sul marmo!).
  • Acqua e aceto caldo per un'efficace azione antiruggine su posate e pentole.
  • Aceto caldo per rimuovere cibi incrostati dal fondo delle pentole in acciaio.
  • Mezzo bicchiere di bicarbonato di sodio, seguito da mezzo bicchiere di aceto puro e poi abbondante acqua calda per sturare tubi di scarico intasati.
  • Mezzo litro di aceto, versato nel cassonetto del wc subito dopo averlo svuotato tirando l'acqua, è utile per liberare i meccanismi del pulsante di scarico dal calcare (lasciar agire almeno un'ora).
  • Acqua e aceto per eliminare l'odore di pipì di cani e gatti da pavimenti e tessuti.

pulizia e manutenzione degli elettrodomestici

  • LAVATRICE
    L'aceto è un ottimo anticalcare da usare per la manutenzione della lavatrice (fare periodicamente un lavaggio a vuoto a 90°C versando 1 litro di aceto bianco nel cestello); l'aceto di vino bianco o di mele si usa anche al posto dell'ammorbidente (rende il bucato morbido e accentua il profumo del detersivo, inoltre aiuta ad eliminare le macchie e a fissare meglio i colori).
  • LAVASTOVIGLIE
    L'aceto bianco sostituisce efficacemente il brillantante, e grazie alla sua azione anticalcare e sgrassante è ottimo anche al posto del cura-lavastoviglie (fare periodicamente un lavaggio a vuoto versando un litro di aceto bianco direttamente nel cestello).
  • FRIGORIFERO
    Aceto diluito in acqua per pulire e sgrassare il frigorifero ed eliminare gli odori.
  • FORNO
    Acqua e aceto per sgrassare il forno ed eliminare l'odore di cottura dei cibi.
  • FERRO DA STIRO
    Per rimuovere il calcare da un ferro da stiro otturato riempire la caldaia di acqua e aceto in parti uguali, poi attivare il getto di vapore; al termine spegnere il ferro, svuotare il liquido rimasto, sciacquare il serbatoio con acqua pura, svuotare di nuovo e far asciugare.

aceto di mele per la cura del corpo

  • Un cucchiaio di aceto di mele diluito in un bicchiere d'acqua, usato come ultimo risciacquo della testa a fine doccia, rende i capelli più lucidi in modo naturale.
  • Bere ogni mattina un bicchiere d'acqua contenente un cucchiaino di miele ed un cucchiaino di aceto di mele ha una benefica azione energizzante, tonificante e dimangrante sull'organismo.

non solo aceto...

  • Invece di svuotare i fondi di caffè della moka in pattumiera, è possibile sgretolarli nel lavandino e lasciarli scivolare lungo le tubature con abbondante acqua calda: la polvere di caffè ha una delicata azione abrasiva che aiuta a mantenere pulite le tubature della cucina, senza rovinarle.
  • Per far brillare al meglio vetri e specchi senza lasciare aloni, si può usare semplice carta di giornale con un po' di alcol etilico.

...seguimi anche su facebook!


Se ti piace questo sito e vuoi essere sempre aggiornato sulle novità della piccola "ape operosa", clicca sul pulsante "MI PIACE" che trovi più in basso ed entra a far parte della mia community su FaceBook!